"L'atmosfera è tutto"

Intervista con Pascal Arquitectos




Intervista con Carlos e Gerard Pascal di Pascal Arquitectos di Città del Messico sull'evoluzione degli stili di vita e i progetti residenziali di fascia alta in Messico

Carlos Pascal, Gerard Pascal, voi siete molto attivi nell'architettura residenziale di fascia alta, sia per quanto riguarda le ville che i complessi residenziali. Partendo da questi ultimi: i condomini di fascia alta rappresentano una tipologia importante in Messico al giorno d'oggi?
Gli edifici residenziali di fascia alta stanno diventando uno standard in Messico. Tuttavia sono per lo più un'eccezione in una città in cui le persone abbienti che possono permetterseli sono una minoranza, la classe media sta quasi scomparendo e i poveri non hanno accesso al design. La maggioranza degli edifici viene costruita senza un designer.

Quali sono gli aspetti più richiesti dai vostri clienti nella progettazione di appartamenti?
La prima cosa che chiedono i clienti è il comfort, la seconda è l'unicità. Vogliono avere una casa che sia paragonabile agli hotel di lusso in cui sono soliti alloggiare durante i loro viaggi. Il problema è che al termine dei lavori questi hotel non li soddisfano più tanto quanto la loro nuova casa...

In che misura la concezione spaziale di oggi è influenzata dall'evoluzione degli stili di vita?
Le strutture sociali sono cambiate, è cambiata l'organizzazione familiare, e la possibilità di lavorare da casa ha modificato profondamente l'organizzazione degli spazi. I divorzi, ad esempio, possono avere come risultato case più piccole o più grandi. Di norma si ha una casa più piccola per il padre e una più grande per la madre. Può trattarsi di una casa progettata con un'attenzione particolare ai figli che vengono in visita di tanto in tanto. O al contrario può trattarsi di una casa molto grande, grande abbastanza da ospitare due genitori divorziati che si sono risposati. Altri aspetti sono la criminalità e la sicurezza. In Messico, una delle conseguenze è la richiesta di case che possano soddisfare il maggior numero possibile di esigenze di chi vi abita, in modo da non dover uscire in strada. Case dotate di cinema, palestre complete e un gran numero di frigoriferi e congelatori. Questo è anche un risultato di forti legami familiari. I figli restano con i genitori fino alla soglia dei trent'anni e invece di andare alle feste, le organizzano in casa. Di conseguenza, in fase di progettazione bisogna pensare all'acustica e alla privacy. Un altro risultato è che servono più personale di servizio, ad esempio cameriere, giardinieri, autisti, e ognuno di loro ha bisogno di un'area privata. Per finire, visto che lavorare non significa più indossare giacca e cravatta e recarsi in ufficio, ma è diventato un'attività più rilassata, non c'è più l'esigenza di uno spazio di lavoro specifico. Con il wifi si può lavorare ovunque, perfino in bagno. Eppure l'organizzazione spaziale non è sempre del tutto al passo con questi cambiamenti. Serve ancora una certa convenzionalità per avere successo nel mercato immobiliare.

Avete progettato molti hotel, compresi gli interni, l'illuminazione, perfino le piante presenti nell'edificio. Quanto è importante creare un'atmosfera?
L'atmosfera è tutto. Dobbiamo creare un ambiente che favorisca lo svolgimento degli eventi, anziché ostacolarlo. L'atmosfera quindi deve essere versatile. L'uso di luce naturale o artificiale rappresenta un aspetto cruciale. Uno spazio può essere adatto ad ospitare molti eventi se si gioca con allestimenti diversi. Il colore ha una forte influenza su tali allestimenti. E anche le tessiture sono importanti. Inoltre l'olfatto è un senso che viene spesso trascurato. Non c'è niente di meglio del profumo del buon legno non verniciato o del cuoio nel contesto di una sala da pranzo di qualità. Ma il criterio più importante è il significato dello spazio per gli utenti rispetto agli eventi che vi si svolgeranno.

Questi progetti non funzionerebbero senza la completa collaborazione con i fornitori di materiali e i mobilifici. La personalizzazione deriva dal non aver trovato quello che serve, ed è un modo per ottenere l'individualità che per i nostri clienti è una vera e propria esigenza.


Profilo
Carlos e Gerard Pascal, nati in Uruguay, hanno fondato il loro studio di architettura, Pascal Arquitectos, a Città del Messico nel 1979. Da allora, i due fratelli hanno creato un notevole portafoglio di progetti, che comprendono architettura residenziale, hotel, uffici, edifici religiosi e altre tipologie architettoniche. Per Pascal Arquitectos, ogni creazione è il risultato di fattori specifici quali le risorse disponibili, il contesto sociale o locale, e si basa su un processo di ricerca e sperimentazione con tecnologie e materiali innovativi. Il lavoro dello Studio è stato ampiamente pubblicato.

www.pascalarquitectos.com


Fonte: Koelnmesse, stampa gratuita.